vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Sauze di Cesana appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Collegamenti ai social networks

Seguici su

Storia

Sauze di Cesana ha origini antiche dal momento che il suo nome compare in documenti medioevali in cui viene chiamata Salise Cesanae e Saude e più avanti, nel 1516, compare come Sallicia Sezanio; Sauze quale l’albero del salice dunque, ma anche come sopra o balcone.

Questa duplice interpretazione pare valere anche per le sue frazioni, dove Rollieres, secondo carte e documenti sei-settecenteschi, deriverebbe da “robur, rol/rogol più il suffisso “ariae”: rovere, l’albero sacro dei Celti […] mentre i medievali Tolleriae/ Roulieres indichino invece le caratteristiche del cammino, la strada della transumanza attraverso la valle”; così Bessen Haut e Bessen Bass, la betulla (bouleau, bessée) o il pascolo (besse/bessatum dauphinois). Sauze di Cesana, come altri comuni della Val Susa, fece parte del Delfinato, inizialmente dominio del Delfini di Vienna e poi dei Reali di Francia fino al XIV secolo: lo narrano le monete d’argento riportanti il simbolo del Delfino, coniate a Cesana dal 1281, nonché i simboli araldici dei Re di Francia riprodotti sul fonte battesimale della chiesa di San Restituto, importante costruzione gotica che per molti anni fu parrocchiale di Sauze, Rollieres e Champlas du Col.
Le vicende storiche e politiche di questo piccolo borgo vedono il dominio francese prima (Sauze fece parte del Delfinato e all’interno della chiesa di San Restituto sono stati rinvenuti oggetti, come il fonte battesimale che ne testimoniano il patronato straniero) e quello italiano poi con il passaggio ai Savoia nel 1713 (Trattato di “Utrecht” ).

Nel 1929 il Comune di Sauze di Cesana fu unito a quello di Cesana T.se, e successivamente a quello di Sestriere per poi tornare indipendente nel dopoguerra (1947). Nonostante il devastante incendio che nel 1962 distrusse la maggior parte delle sue costruzioni, Sauze di Cesana mantiene ancora i suoi legami con la storia attraverso lasciti artistici e architettonici di un tempo lontano.

Con il termine Gran Sauze si fa riferimento al vasto territorio che da Sauze di Cesana si estende alle frazioni Rollieres, Bessen Alto , Bessen Basso, Serre e Grangesises fino a comprendere la Valle Argentera.

Oggi Sauze di Cesana è un piccolo comune di montagna la cui economia si basa essenzialmente sul turismo.